NO ALLA VIVISEZIONE!!!



Cosa comporterà la nuova direttiva sulla vivisezione:
- La cavia potrà essere vivisezionata più volte. La legge attuale stabilisce (art.10) che “un animale non può essere utilizzato più d’una volta in esperimenti”. La nuova direttiva prevede invece il riutilizzo in diversi casi, ad esempio se l’invasività delle procedure precedenti era lieve o moderata.
- Test anche da svegli, e senza antidolorifici. Nonostante sia consigliata l’anestesia, “salvo non sia opportuno ai fini del test”, la nuova legge introduce deroghe anche per il trattamento degli antidolorifici, sempre che siano compatibili, “con la finalità della procedura”.
- Sperimentazione indiscriminata anche su cani e gatti randagi. La normativa fino a ora non prevedeva l’utilizzo di randagi, ma la normativa attuale prevede deroghe nel caso in cui “è scientificamente provato che è impossibile raggiungere lo scopo della procedura se non utilizzando un animale selvatico o randagio”.
- Sono autorizzati interventi invasivi su animali per scopi didattici.
- Sono ammesse procedure di tortura quali il nuoto forzato fino all’esaurimento o l’isolamento di cani o primati per lunghi periodi.

Share this post :
Previous
Next Post »

Lascia un tuo pensiero :-)