Maltempo. Crolla il ponte di collegamento tra Spinesante e Calderà.



Il maltempo continua ad imperversare nella provincia di Messina provocando notevoli danni, soprattutto nella zona tirrenica tra Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto. Qui è crollato il ponte alla foce del Torrente Longano, che collega le località di Spinesante con Calderà. ll sindaco Candeloro Nania invita la popolazione a non uscire di casa per nessun motivo.

Il pericolo di esondazione dei torrenti è davvero altissimo. Il Longano è tracimato nei pressi del palazzo comunale di Brcellona P.G. e la situazione è complicatissima anche lungo l'autostrada Messina-Palermo, dove la sede stradale è totalmente allagata. Qui le auto erano costrette a procedere a passo d'uomo, alle 12:30 la Polstrada ha deciso la chiusura totale da Messina a Barcellona in entrambe le direzioni.

L'allerta meteo è stato diramato in tempo dalla protezione civile, ma la quantità d'acqua venuta giù, in particolar modo nella zona tirrenica del Messinese, è davvero enorme. Numerosissimi gli allagamenti e le famiglie isolate nella zone collinari dove si sono verificate anche delle frane. Situazione critica in località Pozzo Perla dove diverse persone sono rimaste bloccate.

Anche le Eolie sono isolate a causa del maltempo. Il mare ha infatti raggiunto anche forza 7 per le forti raffiche di vento provenienti da Sud-Est. I collegamenti marittimi con gli Aliscafi e i traghetti della Siremar, Ustica Lines e Ngi, sono sospesi. Disagi a Milazzo dove sono rimasti bloccati i tanti pendolari (soprattutto docenti delle scuole e impiegati degli uffici pubblici) e i camion carichi di derrate alimentari. Stromboli, Ginostra, Panarea, Alicudi e Filicudi sono isolate da ieri pomeriggio.


Share this post :
Previous
Next Post »

Lascia un tuo pensiero :-)